Morti Bianche: ancora 4 vittime

 

11 Novembre 2008

Un uomo di 56 anni è morto in un’azienda agricola schiacciato da un bovino. L’incidente e’ avvenuto a Rocca de’ Baldi (Cuneo).

La vittima, Francesco Sampò, era un dipendente del comune di Magliano Alpi (Cuneo), dove viveva con la madre, e nel tempo libero collaborava con l’impresa del fratello. L’animale, che probabilmente stava scendendo da un camion, e’ scivolato e lo ha travolto.

I presenti, richiamati dalle urla, lo hanno soccorso immediatamente; un’ambulanza lo ha portato all’ospedale Santa Croce di Cuneo, ma anche l’intervento chirurgico si è rivelato inutile.

Travolto e ucciso
Genci Binozzi, albanese, 34 anni, residente a Piombino (Livorno), è morto questa mattina poco prima delle 10 al mobilificio Astor, a Bastia di Rovolon (Padova). L’uomo, dipendente della ditta G.M. Traporti logistici di San Dona’ di Piave (Venezia) stava scaricando un pesante macchinario per la verniciatura del legno quando parte della macchina lo ha travolto, uccidendolo.

Inutili i soccorsi dei dipendenti del mobilificio e dei sanitari del Suem 118. Per liberare il corpo dell’uomo sono intervenuti i vigili del fuoco. Cause e responsabilita’ dell’infortunio mortale sono in corso di accertamento da parte dei carabinieri della compagnia di Abano Terme e dei tecnici dello Spisal.

Agricoltore morto
Un agricoltore di Tuenno, Omar Valentini, di 29 anni, è morto nel pomeriggio colpito alla testa da un cavo mentre stava eseguendo dei lavori in un campo di sua proprietà a Tassullo, in val di Non.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l’uomo stava montando dei cavi di ferro a sostegno delle piante con una speciale macchina quando, per cause da accertare, un cavo teso
si è spezzato. L’agricoltore è stato colpito violentemente alla testa. Sul posto sono intervenuti i
soccorritori del ‘118’ con il rianimatore. L’agricoltore, dopo le prime cure, è stato caricato sull’elicottero ma è morto una volta arrivato all’ospedale S.Chiara di Trento.

Precipita a Messina
Il titolare di una ditta che stava eseguendo lavori di ristrutturazione di un appartamento è morto precipitando dal quinto piano a Messina. La vittima Rosario Leonardi, 60 anni, che avrebbe perso l’equilibrio – secondo la prima ricostruzione della polizia – mentre si trovava su una scaletta nel bagno dell’abitazione. La finestra era proprio dietro di lui ed a quanto pare non c’era alcuna protezione – facendolo finire nel vuoto.

Ferito al volto
Un trauma al viso ha invece riportato un operaio rimasto coinvolto in un altro infortunio sul lavoro avvenuto sempre in val di Non. L’uomo e’ rimasto colpito sul viso da un ramo mentre stava compiendo dei lavori nel cortile del convento dei frati di Cles. E’ stato ricoverato nel reparto maxillo-facciale dell’ospedale S.Chiara di Trento.


Fonte: RaiNews24


Corsi online

Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul lavoro eroga diversi corsi per il personale e per i datori di lavoro in materia. In particolare vengono offerti i corsi obbligatori introdotti dal Dlgs 81\2008 Testo Unico Sicurezza.


Corsi sicurezza
sul lavoro
81-2008
Corsi
per Professionisti
professionisti
Corsi industria
alimentare
haccp
Corsi
Privacy
privacy