Informazione, assistenza e consulenza degli Enti pubblici

 

Informazione

 

La legge che tutela la salute e la sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro, prevede che alcuni Enti e istituzioni pubbliche, specificamente individuate nel D.Lgs. 81/2008, debbano svolgere delle funzioni di informazione, assistenza e consulenza.

Insieme al Ministero della salute e al Ministero del lavoro, gli enti pubblici più importanti che oltre ad occuparsi di salute e sicurezza sul lavoro, prestano anche consulenza, sono: l’Istituto superiore di prevenzione e sicurezza sul lavoro (ISPESL), l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) e l’Istituto di previdenza per il settore marittimo (IPSEMA).

Questi Istituti agiscono collettivamente e svolgono attività comuni per quanto riguarda:

  • la programmazione dei piani triennali di attività;
  • lo scambio continuo di pareri, consulenze e verifiche in materia di sicurezza e di salute nei luoghi di lavoro, al fine di trovare delle soluzioni comuni per constatare la validità delle misure preventive studiate e per sviluppare ed elaborare nuove regole e nuovi strumenti tecnici per ridurre maggiormente gli incidenti e gli infortuni nei luoghi di lavoro;
  • la concessione alle piccole e medie imprese di consulenza specifica, anche attraverso la fornitura di supporto tecnico, con l’intento di far adottare dalle imprese gli strumenti e le procedure per diminuire i rischi e i pericoli che minacciano la sicurezza e la salute, incentivando inoltre l’utilizzo di tecnologie sofisticate e innovative per fini preventivi;
  • la progettazione dei piani formativi per il personale aziendale. Nello specifico si occupano della formazione dei responsabili e degli addetti ai servizi di prevenzione e protezione;
  • la divulgazione della cultura della salute e della sicurezza del lavoro;
  • la partecipazione in qualità di consulenti alla Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza del lavoro.

Nel dettaglio, l’ISPESL è un ente di diritto pubblico dotato di una propria autonomia organizzativa e patrimoniale dedita alla sperimentazione, all’informazione e alla formazione nel campo della sicurezza sul lavoro. Svolge inoltre controlli e verifiche nei luoghi di lavoro per valutare la conformità ed il rispetto dei livelli di sicurezza imposti dalla legge in merito ad attrezzature, impianti e strutture di lavoro.

L’INAIL, offre una garanzia ai lavoratori che subiscono danni fisici o economici a causa di un infortunio derivante dall’esercizio di un’attività svolta sul luogo di lavoro. In questo modo l’istituto in questione si sostituisce al datore di lavoro il quale non subisce nessuna conseguenza per quanto successo ai propri lavoratori, a meno che non si tratti di responsabilità penale per violazione di norme riguardanti la prevenzione sui luoghi di lavoro.

L’IPSEMA, essendo l’istituto che si occupa dell’assicurazione contro gli infortuni e le malattie del settore marittimo, svolge anche altri compiti che riguardano essenzialmente: la registrazione delle assenze dal lavoro dovute ad infortuni che causano un giorno di assenza successivo a quello in cui si è verificato il fatto; il finanziamento e l’erogazione di fondi per l’istituzione di corsi di formazione che riguardano il settore della sicurezza e della prevenzione all’interno dei luoghi di lavoro.

 


ANFOS: Associazione Nazionale Formatori Sicurezza sul Lavoro

Per maggiori informazioni:

Numero Verde: 800.589.256

E-mail: info@anfos.it