Scia adeguamento antincendio strutture alberghiere, chiarimenti Vigili del Fuoco

 

29 Novembre 2018

proroga-scia-antincendio

Facendo seguito a quanto disposto con la legge di bilancio del 2018, e con particolare riferimento a quanto previsto in materia di proroga di presentazione Scia per l’adeguamento antincendio di alberghi e strutture turistiche, sono pervenute alla Direzione centrale dei Vigili del Fuoco numerose richieste di chiarimenti sulla corretta interpretazione dei soggetti per i quali risulta applicabile il differimento dei termini.

In particolare la richiesta di chiarimenti attiene a quanto disposto dalla lettera i) del comma 1122 della citata legge di bilancio (n. 2015 del 27 dicembre 2017) che dispone quanto segue: “le attività ricettive turistico-alberghiere con oltre 25 posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del decreto del Ministro dell’interno 9 aprile 1994, pubblicato nellaGazzetta Ufficiale n. 95 del 26 aprile 1994, ed in possesso dei requisiti per l’ammissione al piano straordinario di adeguamento antincendio, approvato con decreto del Ministro dell’interno 16 marzo 2012, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 76 del 30 marzo 2012, completano l’adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi entro il 30 giugno 2019, previa presentazione, al Comando provinciale dei Vigili del fuoco entro il 1º dicembre 2018 della Scia parziale, attestante il rispetto di almeno quattro delle seguenti prescrizioni, come disciplinate dalle specifiche regole tecniche”.

Tale disposizione, sostanzialmente, concede la proroga al 30 giugno per la presentazione della pratica Scia definitiva per le attività alberghiere con più di 25 posti letto, sempre che attestino il possesso di almeno quattro dei requisiti disposti in fondo allo stesso comma 1122, relativi ai criteri di resistenza e di reazione al fuoco di materiali, impianti, edifici e passaggi, mediante presentazione di Segnalazione Certificata di Inizio Attività parziale entro il 01 dicembre 2018.

Le perplessità sull’interpretazione della disposizione di proroga sono riferite ai casi di strutture turistico alberghiere che al momento della decorrenza della scadenza per la presentazione della Scia parziale, abbiano una ricettività inferiore a 25 posti letto, anche temporanea, oppure a strutture il cui esercizio sia stato momentaneamente sospeso in occasione di eventuali chiusure stagionali.

Alberghi 2019

La Direzione Centrale (con Nota prot. n. 16419 del 28 novembre 2018 – Richiesta chiarimenti su art. 1, comma 1122, lettera i della Legge 27/12/2017 n. 205 – Proroga alberghi – Termine per la presentazione della SCIA parziale entro il 01.12.2018) risponde che, in considerazione delle linee guida orientative già definite in occasione del Piano Straordinario di adeguamento approvato con il Decreto Ministeriale del 16 marzo 2012 e comunque acquisito anche il parere dell’Ufficio Affari legislativi e Parlamentari del Dipartimento, anche le strutture ricettive ricadenti nelle tipologie temporanee di esercizio sopra descritte, possano beneficiare del meccanismo di proroga e quindi adempiere alle misure di completamento dell’adeguamento delle disposizioni antincendio, entro il 30 giugno 2019, pur presentando la Scia parziale in ritardo rispetto al termine di legge del 01 dicembre 2018.

Avvalendosi di tale facoltà di proroga, le strutture interessate dovranno presentare a corredo della pratica di adeguamento parziale, anche una dichiarazione dalla quale risulti che al 01 dicembre 2018 l’attività era stata sospesa, eventualmente anche per chiusura stagionale, o che il numero dei posti letto complessivo era stato ridotto al di sotto del valore soglia definito dalla legge di bilancio.

Info: Vigili del Fuoco, norme prevenzione incendi Nota prot. n. 16419

Leggi anche

Corsi Anfos sicurezza sul lavoro e antincendio


Corsi online

Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul lavoro eroga diversi corsi per il personale e per i datori di lavoro in materia. In particolare vengono offerti i corsi obbligatori introdotti dal Dlgs 81\2008 Testo Unico Sicurezza.


Corsi sicurezza
sul lavoro
81-2008
Corsi
per Professionisti
professionisti
Corsi industria
alimentare
haccp
Corsi
Privacy
privacy