Decreto 12 marzo 2019 norme antincendio impianti gas autotrazione

 

08 Aprile 2019

decreti-circolari-vvf-normativa-antincendio

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto nr 67 del 20 marzo 2019, il Ministero dell’Interno ha adeguato le disposizioni in materia di rifornimento di GPL in modalità Self-service, allineandole a quanto già in vigore in molti paesi europei. Il provvedimento contiene modifiche ed integrazioni al decreto 24 maggio 2002.

La revisione del provvedimento del 2002 si inquadra all’interno di un panorama normativo che discende dalle disposizioni comunitarie fornite dal parlamento Europeo in materia di combustibili alternativi, recepite con il citato decreto del 24 maggio 2002, e deriva da quanto invece disposto dal più recente comma 2 dell’articolo 18 del decreto legislativo nr 257 del 16 dicembre 2016, recante la «”Disciplina di attuazione della direttiva 2014/94/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di una infrastruttura per i combustibili alternativi”.

Le novità adeguano le misure di sicurezza agli standard europei, sia n fatto di misure tecniche che di regole di comportamento nell’erogazione in modalità self-service del GPL, allineando di fatto tali misure a quanto già in vigore in altri stati membri.

Le apparecchiature di distribuzione automatica del gas naturale, per poter essere utilizzate direttamente dall’utente, dovranno essere conformi a quanto previsto in termini di requisiti di sicurezza dal decreto legislativo nr 85 del 19 maggio 2016, e riportare la relativa marcatura CE deve che attesti che il distributore è costruito in maniera idonea e in conformità alla valutazione di rischio effettuata dal fabbricante ai sensi di tutte le direttive comunitarie applicabili.
Il distributore potrà erogare diversi prodotti combustibili, ma non si potrà rifornire contemporaneamente lo stesso veicolo e non sarà possibile riempire contenitori o bombole. Sarà possibile effettuare il rifornimento in modalità self-service a condizione che i distributori siano aggiornati alle più recenti disposizioni tecniche che consentiranno il rifornimento in modo sicuro per l’utente. A tal fine ciascun apparecchio di distribuzione deve essere equipaggiato con un apposito pulsante di ritenuta che comandi l’erogazione del gas mediante l’azionamento manuale del pulsante stesso e che, con successiva pressione dello stesso pulsante, interrompa immediatamente l’erogazione. Dovrà inoltre essere disponibile nelle immediate vicinanze un sistema di comunicazione remota attivo 24 ore su 24, che consenta di comunicare con un operatore, segnalando eventuali difficoltà e situazioni di emergenza.

Dovrà essere posizionate adeguata segnaletica di sicurezza ai sensi del D.lgs., 81/2008 e dettagliate istruzioni comportamentali che prevedano, tra gli altri divieti, quello dell’uso di telefoni cellulari in prossimità (raggio di 6 metri) della pompa di erogazione, anche all’interno dell’abitacolo.

Il rifornimento in modalità self-service sarà consentito in presenza di un operatore adeguatamente istruito e formato ai sensi del Dm del 10 marzo 1998, o, in assenza di operatore, a condizione che vi sia un sistema di videosorveglianza attivo, un sistema di comunicazione remota, e che l’utente sia informato e formato sulle corrette modalità di erogazione e sui rischi ad esso connessi.

Gli utenti per poter essere quindi abilitati al rifornimento in modalità self-service dovranno essere preventivamente registrati all’interno di una specifica banca dati attraverso un portale telematico dove si dichiarerà di avere frequentato un breve corso di formazione, o presso un distributore o mediante un tutorial a distanza, in cui siano stati illustrati i rischi, le avvertenze, i divieti e le modalità di gestione delle emergenze.


Corsi online

Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul lavoro eroga diversi corsi per il personale e per i datori di lavoro in materia. In particolare vengono offerti i corsi obbligatori introdotti dal Dlgs 81\2008 Testo Unico Sicurezza.


Corsi sicurezza
sul lavoro
81-2008
Corsi
per Professionisti
professionisti
Corsi industria
alimentare
haccp
Corsi
Privacy
privacy