Terza edizione del Manuale rischio sostanze pericolose dell’Ispra

 

30 Novembre 2017

manuale rischio chimico

È stata pubblicata dal Centro per l’igiene e sicurezza sul lavoro, la terza revisione del Manuale per la valutazione del rischio da esposizione ad agenti chimici pericolosi e ad agenti cancerogeni e mutageni, che aggiorna i contenuti delle edizioni precedenti in considerazione degli sviluppi normativi internazionali e delle delibere sul rischio chimico della Commissione Consultiva Permanente.

Il centro interagenziale “Igiene e sicurezza del lavoro” voluto dall’ISPRA con la legge n. 132 del 28 giugno 2016, agisce come organo di riferimento per le figure operanti nella prevenzione e nella sicurezza del lavoro, con obiettivi finalizzati allo sviluppo e al contino miglioramento dei livelli di sicurezza, che opera come strumento del Consiglio del sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa).

La nuova edizione del manuale per la valutazione del rischio chimico è stata sviluppat con la finalità di raggiungere in modo efficace un vasto numero di utenti, uniformando le informazioni a quello che è il panorama legislativo europeo, e aggiornando i contenuti della precedente edizione del 2006 (Linee guida 2006 sul rischio chimico, cancerogeno e mutageno nei laboratori delle AA) poi rivisitata nel 2011 con le Linee guida per la valutazione del rischio da esposizione ad Agenti chimici pericolosi e ad Agenti cancerogeni e mutageni.

Le principali motivazioni che hanno spinto il Centro per l’Igiene e la Sicurezza ad occuparsi nuovamente degli aspetti legati all’esposizione al rischio chimico, derivano dall’applicazione ormai in vigore dal 2009, dei nuovi regolamenti europei REACH e CLP che hanno significativamente modificato i criteri di classificazione e regolamentazione della immissione sul mercato delle sostanze chimiche, in relazione alle loro caratteristiche di pericolosità ed alle modalità di impiego.

In linea con quanto già presente nel panorama nazionale, il manuale si propone di offrire agli operatori dei sistemi integrati di gestione del rischio, degli strumenti operativi pratici ed efficaci, elaborati sulla base della consolidata esperienza maturata negli ultimi anni, rivolti a favorire le attività di valutazione dei rischi chimici e l’esposizione a sostanze pericolose, cancerogene e mutagene, conformemente a quanto previsto dal titolo IX del D.Lgs 81/08, e in allineamento con quanto espresso anche nel documento della Commissione Consultiva permanente del 28 novembre 2012 – “Criteri e strumenti per la valutazione e la gestione del rischio chimico negli ambienti di lavoro ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008 e smi, (Reg. (CE) n. 1907/2006, Reg. (CE) n. 1272/2008 e Reg. (UE) n. 453/2010)”, fornendo elementi di superamento di alcune criticità delle versioni precedenti, in particolare a quanto attiene all’applicazione dei TLV e alle misure da adottare per ridurre i rischi da esposizione a sostanze cancerogene e mutagene.

Il nuovo manuale affronta anche la tematica della salute e sicurezza degli operatori esposti ai rifiuti di tipo chimico associando il numero di assegnazione CER di codifica dei rifiuti, alle caratteristiche di pericolo intrinseche del prodotto e quindi attribuendo al rifiuto chimico pericoloso un valore di rischio e un elemento da considerare anche in fase di valutazione dell’esposizione dei lavoratori oltre che, come già considerato dalla normativa in essere, un parametro ambientale.

Rivisitato anche il percorso che porta alla valutazione del rischio da esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni, che, in assoluto allineamento con quanto voluto dal capo II del titolo IX del D.Lgs 81/08, prevede ora una maggiore applicabilità dell’algoritmo di calcolo dei valori di esposizione, inserendo degli strumenti di verifica della reale situazione, delle condizioni e delle modalità di manipolazione, detenzione e smaltimento delle sostanze cancerogene, anche in considerazione dei monitoraggi di tipo biologico ed ambientale da adottare, principio esteso ed ampliato in generale a tutte le sostanze chimiche nel capitolo conclusivo.

Info: Ispra, manuale rischio esposizione sostanze pericolose

Leggi

Anfos Dvr rischio chimico 


Corsi online

Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul lavoro eroga diversi corsi per il personale e per i datori di lavoro in materia. In particolare vengono offerti i corsi obbligatori introdotti dal Dlgs 81\2008 Testo Unico Sicurezza.


Corsi sicurezza
sul lavoro
81-2008
Corsi
per Professionisti
professionisti
Corsi industria
alimentare
haccp
Corsi
Privacy
privacy