Rischio rumore, la valutazione per la prevenzione sul lavoro

 

28 Giugno 2019

valutazione-rischio-rumore

Il rumore è l’agente di tipo fisico che rappresenta una delle cause più diffuse di denunce di malattie professionali a causa dell’elevato grado di diffusione e delle conseguenze sulla salute degli operatori. Il Datore di Lavoro ha l’obbligo, ai sensi di quanto previsto dall’articolo 190 del D.Lgs 81/2008, di valutare tutte le possibili cause di rumore nelle attività lavorative, tenendo in considerazione alcuni fattori di tipo tecnico e di tipo procedurale.

Deve valutare:

  • il livello, il tipo e la durata dell’esposizione tenendo conto dei valori limite di esposizione;
  • l’eventuale interferenza con sostanze ototossiche o con vibrazioni che rappresentano un fattore aggravante del rischio;
  • le indicazioni fornite dai produttori di apparecchiature rumorose e l’esistenza di soluzioni alternative meno pericolose;
  • i dati derivanti dalla sorveglianza sanitaria e l’anamnesi personale dei lavoratori;
  • l’impiego di dispositivi di protezione dell’udito, che vanno individuati in considerazione delle caratteristiche di attenuazione e dell’ambiente di lavoro.

Vanno inoltre considerati i rischi specifici per le categorie considerate particolarmente sensibili e per le lavoratrici in stato di gravidanza.

La misurazione fonometrica dei livelli di emissioni acustiche è infine da attivare solo qualora dall’esito della valutazione di primo grado di cui sopra emergano considerazioni che possano far ritenere che i valori inferiori di azione possano essere superati.

Al superamento dei valori di azione definiti nell’articolo 189 del D.Lgs. 81/2008, si devono necessariamente adottare tutte le misure di tipo preventivo e protettivo adeguate per ridurre i valori di esposizione al di sotto della soglia di pericolo. Il risultato dell’intero processo di valutazione è una relazione specifica sulla valutazione del rischio che descriva i criteri impiegati, la motivazione della metodologia scelta, i risultati ottenuti ed eventualmente il metodo di campionamento, i risultati ottenuti e le misure di prevenzione e di protezione adottate e condivise con i lavoratori esposti.

ANFOS

ANFOS mette a disposizione delle aziende professionisti qualificati ed esperti che possono seguire i Datori di Lavoro nell’individuazione dei fattori di pericolo, nella scelta della metodologia più accurata in considerazione delle particolarità dell’attività lavorativa e nell’elaborazione delle derivanti misure di prevenzione e protezione.

Affianca i Datori di Lavoro fino all’elaborazione del documento finale, mediante la professionalità specifica di tecnici in possesso dei requisiti tecnici per una valutazione adeguata alla natura del rischio, che si avvalgono di metodologie e strumentazioni idonee ai sensi di quanto previsto dalla normativa di riferimento UNI 9432.

Per avere maggiori informazioni e questa la pagina per la consulenza ANFOS per la valutazione di rischio da rumore, altrimenti Numero Verde 800 589256.


Corsi online

Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul lavoro eroga diversi corsi per il personale e per i datori di lavoro in materia. In particolare vengono offerti i corsi obbligatori introdotti dal Dlgs 81\2008 Testo Unico Sicurezza.


Corsi sicurezza
sul lavoro
81-2008
Corsi
per Professionisti
professionisti
Corsi industria
alimentare
haccp
Corsi
Privacy
privacy