Guide per la valutazione del rischio legato ai campi elettromagnetici

 

22 Febbraio 2016

valutazione rischi campi elettromagnetici guide

Sono state recentemente pubblicate a cura della Commissione Europea per i rischi ed i diritti dei lavoratori, tre guide guide non vincolanti di buone prassi per l’attuazione della direttiva2013/35/UE relativa ai campi elettromagnetici. I tre volumi contengono informazioni dettagliate sui livelli di azione, sui i valori limite di esposizione, le misure di protezione e prevenzione, la sorveglianza sanitaria, l’informazione e la formazione dei lavoratori.

  • Il primo volume elenca una serie di criteri e strumenti per effettuare la valutazione del rischio specifico EMF oltre a fornire indicazioni su eventuali ulteriori misure preventive e protettive per il personale esposto.
  • Il secondo volume spiega nel dettaglio, attraverso dodici casi di studio, come la valutazione debba essere condotta e quali siano praticamente i dispositivi di tipo protettivo e le misure preventive da adottare. Gli esempi sono genericamente calati in contesti lavorativi standard, sebbene siano effettivamente riconducibili a situazioni realmente accadute.
  • Il terzo volume, esplicitamente dedicato alle PMI, aiuta a meglio comprendere come gli ambienti di lavoro siano soggetti alle misure definite nella direttiva europea 213/35. La guida non fornisce gli estremi normativi e legislativi a cui assoggettarsi, deve quindi essere letta e interpretata nel contesto della direttiva internazionale, così come delle normative nazionali di riferimento.

Il terzo volume si articola su tre capitoli:

    1. il primo illustra genericamente gli aspetti introduttivi e normativi in riferimento alla direttiva Europea ed ai regolamenti nazionali che ne hanno recepito i contenuti e che, quando le misure locali risultano più restrittive rispetto a quelle definite nella direttiva madre, prevalgono sulle disposizioni della direttiva stessa EMF.
    2. Il secondo capitolo entra nel merito delle conseguenze e degli effetti sull’organismo umano dell’esposizione a campi elettromagnetici:
      1. gli effetti diretti, derivanti da esposizione a cause note che si basano su effetti conosciuti, sono i cambiamenti provocati in una persona dall’esposizione a un campo elettromagnetico;
      2. gli effetti a lungo termine, attualmente non noti e riconosciuti,
      3. gli effetti indiretti che possono essere provocati dalla presenza nel campo elettromagnetico di oggetti che possono risultare pericolosi per la sicurezza o la salute di un individuo (dispositivi elettromedicali, innesco accidentale di esplosivi e di incendi).
    3. Il terzo capitolo riguarda la valutazione dei rischi vera e propria e definisce le misure preventive e protettive da adottare anche in considerazione della presenza di soggetti esposti a particolari rischi, distinguendo tre categorie di esposizione:
      1. lavoratori non esposti,
      2. lavoratori esposti a particolari rischi (esclusi quelli con dispositivi impiantati attivi)
      3. lavoratori con dispositivi impiantati attivi

Per ognuna delle tre categorie, in considerazione di tutte le sorgenti conosciute che possono generare campi elettromagnetici all’interno di un luogo di lavoro, vengono definiti i livelli di intervento e le prescrizioni per la valutazione del rischio specifico, specificando in forma tabulare, ove il datore di lavoro sia tenuto a procedere con la valutazione e ove non lo sia.

Elaborazione DVR campi elettromagnetici

documento valutazione rischi

Oppure

Ricevi subito assistenza da un consulente esperto per la redazione del DVR – Documento Valutazione Rischi ai sensi del d.lgs 81/08

Compila il form sottostante o chiama il numero verde:
numero-verde









Leggi l'informativa sulla privacy: Informativa ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03


Corsi online

Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul lavoro eroga diversi corsi per il personale e per i datori di lavoro in materia. In particolare vengono offerti i corsi obbligatori introdotti dal Dlgs 81\2008 Testo Unico Sicurezza.


Corsi sicurezza
sul lavoro
81-2008
Corsi
per Professionisti
professionisti
Corsi industria
alimentare
haccp
Corsi
Privacy
privacy