Ecco chi esegue i controlli in agricoltura

 

15 Ottobre 2008




La    vigilanza, in
materia d’igiene e sicurezza, nel settore agricolo spetta in via generale
alle  Aziende Sanitarie Locali   (ASL) ed in via residuale   alle Direzioni Provinciali del Lavoro   e ai   
Comandi Provinciali  dei Vigili
del Fuoco  (VVF).

 

I compiti di vigilanza, nell’ambito delle ASL sono
svolti da personale dei Dipartimenti di Sanità Pubblica. I DSP in particolare
effettuano:

 

      – verifiche
ispettive nelle aziende per controlli sui mangimi e sulla registrazione
anagrafica degli animali nonché sulle corrette procedure di somministrazione di
farmaci. Effettuano controlli veterinari finalizzati a verificare che gli
animali vengano allevati secondo le norme di profilassi obbligatoria.

 

     – verifiche
ispettive nelle aziende finalizzate al controllo dell’osservanza delle norme
sull’igiene e sicurezza sul lavoro

  

      – visite
ispettive nelle aziende finalizzate al controllo dell’osservanza delle norme
igienico sanitarie

 

– alle Direzioni Provinciali del Lavoro spettano
compiti di vigilanza in materia di regolamenti sul lavoro

 

– ai VVF spetta il controllo sulla prevenzione
incendi

 

– all’ARPA (Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente)

Competono controlli in aziende e presso privati cittadini
per la verifica dei rischi di inquinamento di aria, acqua e suolo e per
verificare il rispetto della normativa in campo ambientale,  stoccaggio e smaltimento dei rifiuti,
scarichi in acque superficiali.

 

Fonte: Csa.it


Corsi online

Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul lavoro eroga diversi corsi per il personale e per i datori di lavoro in materia. In particolare vengono offerti i corsi obbligatori introdotti dal Dlgs 81\2008 Testo Unico Sicurezza.


Corsi sicurezza
sul lavoro
81-2008
Corsi
per Professionisti
professionisti
Corsi industria
alimentare
haccp
Corsi
Privacy
privacy