Coppito: sicurezza in emergenza

 

18 Dicembre 2009

Questo il titolo del convegno che si è tenuto il 10 Dicembre, presso la scuola Ispettori e Sovraintendenti della Guardia di Finanza a Coppito (Aq).
Il dibattito fortemente voluto dall’ISPESL, vuole essere una fotografia sullo stato della ricostruzione del post terremoto sulla base della osservanza delle norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Al convegno parteciperanno rappresentanti degli enti pubblici locali e dell’ISPESL; in particolare Giovanni Chiodi, Presidente della Regione Abruzzo, Stefania Pezzopane, Presidente della Provincia di L’Aquila, Massimo Cialiente, Sindaco di L’Aquila, Antonio Moccaldi, commissario straordinario dell’Ispesl e Umberto Sacerdote, Direttore Generale dell’Ispesl.
Il direttore generale dell’ISPESL, Umberto Sacerdote, nell’apertura dei lavori ha spiegato che:”l’iniziativa vuole offrire un momento di riflessione e confronto sull’attività che l’Istituto ha svolto ed ha in corso per contribuire alla tutela della salute e della sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro, specialmente nelle delicate fasi di ricostruzione nelle zone colpite dal sisma del 6 aprile 2009′.

Durante il dibattito verranno affrontati tematiche riguardanti la sicurezza da varie prospettive: la gestione in sicurezza della ricostruzione, la valutazione del rischio nell’attività di scavo, la conoscenza e la tecnica che contribuiscono a rendere più sicuro il lavoro,la gestione dei rifiuti da demolizione e ricostruzioni nelle aree più colpite, gli accertamenti sugli impianti elettrici, il rischio sismico a livello di mappatura delle zone più soggette a terremoti, (nonostante la geologia e morfologia del terreno contribuisca a considerare l’Abruzzo una tra le regioni a maggior rischio sismico dell’Italia), la cultura della prevenzione nei percorsi scolastici per fare in modo che gli ingegneri di domani siano più attenti alle norme in materia di sicurezza nella costruzione di nuove strutture architettoniche.

L’ISPESL si è dimostrato essere tra gli enti più attivi nella fase di ricostruzione post terremoto con la promozione di seminari e convegni, con la costituzione di un punto informazione in loco a dimostrazione della volontà di essere partecipe alla vita e alla salute e sicurezza degli abitanti delle zone terremotate, in modo da contribuire al riavvio generale dell’economia locale e non solo.

L’attività dell’ISPESL si è caratterizzata per il forte sostegno dato alla ricostruzione con la formazione ed informazione di addetti alla sicurezza, con la diffusione di linee guida, per il settore edilizio,riguardanti l’utilizzo degli impianti dalle gru ai carrelli elevatori, nonché le verifiche ed accertamenti della idoneità di strutture preesistenti.
Superata la fase di stretta emergenza, la presenza dell’ISPESL in Abruzzo,ancora adesso, vuole essere di sostegno e consulenza nello svolgimento dell’iter burocratico al fine di una ricostruzione a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori edili in particolare, e delle popolazioni interessate dal sisma in generale.


Corsi online

Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul lavoro eroga diversi corsi per il personale e per i datori di lavoro in materia. In particolare vengono offerti i corsi obbligatori introdotti dal Dlgs 81\2008 Testo Unico Sicurezza.


Corsi sicurezza
sul lavoro
81-2008
Corsi
per Professionisti
professionisti
Corsi industria
alimentare
haccp
Corsi
Privacy
privacy