Cassazione: sentenza stabilisce che il proprietario è responsabile della sicurezza degli operai in c

 

28 Settembre 2009

Se dovete ristrutturare la casa o l’ufficio e vi rivolgete a un operaio, piuttosto che ad una ditta, sappiate che siete responsabili della sua sicurezza e dovete adottare le norme anti-infortunistiche. Lo ha stabilito una sentenza della Corte di Cassazione (36581/2009), che ha annullato una sentenza della Corte di Appello di Bari che aveva assolto, “perché il fatto non sussiste”, il proprietario di un immobile che aveva commissionato i lavori di ristrutturazione del suo appartamento ad un operaio che era morto a causa di un infortunio sul lavoro. I giudici avevano ritenuto che, non essendovi un rapporto di subordinazione tra il committente e l’operaio, il proprietario dell’immobile non poteva essere considerato responsabile della violazione delle norme antinfortunistiche. Contro la sentenza di appello il Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Bari aveva proposto ricorso in Cassazione, sostenendo che il committente fosse comunque responsabile di “culpa in eligendo” e quindi tenuto alla vigilanza della sicurezza del lavoratore.
La Suprema Corte, accogliendo il ricorso ed annullando la sentenza con rinvio, ha rilevato che “nell’ambito degli obblighi di attuazione e rispetto delle prescrizioni di prevenzione degli infortuni, il committente di lavori è responsabile, qualora manchi in concreto un appaltatore fornito della capacità tecnica e professionale per assumersi la responsabilità dell’attuazione generale delle misure antinfortunistiche”. Ciò vale, tra l’altro, anche per l’uso dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) previsti dal Testo Unico 81/2008 e dal D.lgs 106/2009.


Corsi online

Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul lavoro eroga diversi corsi per il personale e per i datori di lavoro in materia. In particolare vengono offerti i corsi obbligatori introdotti dal Dlgs 81\2008 Testo Unico Sicurezza.


Corsi sicurezza
sul lavoro
81-2008
Corsi
per Professionisti
professionisti
Corsi industria
alimentare
haccp
Corsi
Privacy
privacy