Agricoltura ed edilizia, rottamazione per i macchinari

 

29 Aprile 2010

lavoro agricolturaRottamazione anche per macchine agricole e gru, perchè sicurezza vuol dire anche operare con macchinari dotati dei più moderni dispositivi di protezione e senza il rischio che un malfunzionamento metta in pericolo la vita di chi vi opera all’interno e nelle vicinanze. Al fine di favorire il ricambio del “parco macchine” delle imprese agricole ed edili, il Governo ha varato un decreto che prevede incentivi per chi volesse ‘romattare’ i vecchi mezzi meccanici per passare a macchinari più moderni.

Il decreto è operativo a partire dal 6 aprile: le imprese o i singoli lavoratori potranno ottenere tutte le informazioni necessarie per le procedure da un call center messo a disposizione delle Poste Italiane e, dopo i chiarimenti necessari, potranno andare direttamente dal rivenditore che, verificata l’effettiva disponibilità dell’incentivo, applicherà direttamente lo sconto sul prezzo d’acquisto per poi recuperarlo presso gli sportelli delle poste.

Lo stanziamento non è illimitato, ma pari a 20 milioni di euro per l’acquisto di macchine agricole e 40 milioni per le gru a torre per il settore edile. Lo sconto che potrà ottenere chi rottamerà un vecchio mezzo agricolo per acquistarne uno nuovo è pari al 20% del prezzo di listino, con il vincolo però che il mezzo da sostituire sia stato fabbricato prima della fine del 1999. Un altro limite riguarda la potenza della macchina agricola, che potrà essere superiore a quella del veicolo rottamato ma non oltre il 50% in più. Per quanto riguarda le Gru invece devono essere stato messe in opera prima del 1985.


Corsi online

Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul lavoro eroga diversi corsi per il personale e per i datori di lavoro in materia. In particolare vengono offerti i corsi obbligatori introdotti dal Dlgs 81\2008 Testo Unico Sicurezza.


Corsi sicurezza
sul lavoro
81-2008
Corsi
per Professionisti
professionisti
Corsi industria
alimentare
haccp
Corsi
Privacy
privacy