Umbria

 

umbria

All’interno del sito della Regione Umbria, attraverso il seguente percorso: Regione Umbria ->Aree Tematiche -> Salute Prevenzione Lavoro -> salute sicurezza, è possibile accedere al portale che la regione dedica agli aspetti relativi alle tematiche sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.
Il coordinamento delle attività di prevenzione sui luoghi di lavoro viene attuato dal Servizio Prevenzione, Sanità Veterinaria e Sicurezza Alimentare della Direzione Regionale Salute e Coesione Sociale.
Lo strumento esecutivo del Servizio è il Comitato Regionale di Coordinamento (DPCM 21.12.2007) che ha il compito di applicare sul territorio gli interventi stabiliti sia a livello nazionale che locale e di coordinare le attività degli gli enti preposti al controllo (Servizi di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro, SPSAL delle Aziende USL).
Il Comitato si avvale dell’Osservatorio Infortuni e malattie Professionali che, in collaborazione con l’INAIL, pubblica i dati relativi all’andamento regionale di infortuni e malattie; i dati raccolti vengono quindi elaborati sulle specifiche dettate dal Piano Regionale di Prevenzione, che ormai da diversi anni (è stato costituito nel 2000) traduce in linee guide operative locali le disposizioni di interventi definiti dalla normativa ministeriale e comunitaria.

Dalla pagina principale della sezione è quindi possibile accedere alle sottosezioni delle due diverse SPSAL, a quella del Comitato Regionale ed al testo del Piano Regionale di Prevenzione.
Nella parte di competenza delle SPSAL vi è la descrizione delle attività svolte dalle unità, con l’elenco dei servizi erogati ai cittadini, alle imprese ed agli operatori del settore; è inoltre possibile consultare e scaricare il rapporto delle attività di vigilanza delle ASL, che descrive gli esiti dei controlli sulle aziende negli ultimi otto anni di attività (2006-2013) con dei dati interessanti e utili anche in ottica di programmazione degli interventi migliorativi per le aziende regionali.
Nella sottosezione relativa alle attività svolte dal Comitato Regionale, sono illustrate le responsabilità di quest’ultimo, con i verbali dei recenti consigli, le delibere regionali, la trasposizione a livello locale delle misure ministeriali e le cariche che costituiscono l’organo esecutivo.

Molto interessante è la sezione dedicata all’illustrazione del Piano Regionale di Prevenzione, da cui è possibile scaricare in forma completa il testo del documento e consultarlo in maniera ragionata, relativamente ad argomenti attuativi e bibliografici di vario genere, come per esempio i dati epidemiologici sul rischio del fumo da sigaretta, piuttosto che da esposizione ad amianto e l’incidenza di alcune malattie. Il documento, per ognuno dei temi affrontati, elabora quindi una precisa serie di obiettivi e di risultati attesi, indicando tempistiche e modalità di attuazione.

Sempre dalla pagina principale, infine, è possibile accedere ad una serie di documenti e di modulistica scaricabile per coadiuvare l’attività degli operatori, come per esempio gli elenchi degli enti abilitati per l’effettuazione delle verifiche su macchine e strumenti, i moduli per avere accesso a questi elenchi ed esservi registrati, la documentazione relativa al REACH, e l’elenco dei cancerogeni professionali.
Il sito della Regione, nella sua completezza, risulta di facile consultazione, ben organizzato e le informazioni sono facilmente reperibili in modo ordinato e intuitivo, sia per i più esperti che per colore che hanno meno familiarità con il servizio di prevenzione e protezione.

Risorse utili

 


ANFOS: Associazione Nazionale Formatori Sicurezza sul Lavoro

Per maggiori informazioni:

Numero Verde: 800.589.256

E-mail: info@anfos.it


Regioni